Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sezioni

Parco Naturale del Monte Bondone (parco che si trova appena fuori la città e che riveste un'importanza notevole per la natura della città)

 

Realizzazione di un'area parco sul Monte Bondone che racchiuda, oltre agli ambiti già sottoposti a tutela (Riserva integrale delle Tre cime, Torbiera/biotopo, Sito di Importanza Comunitaria della Val di Gola), anche le zone del demanio forestale, i prati da tutelare per lo sfalcio del fieno destinato alla fitobalneoterapia, l'area del Giardino Botanico e le adiacenze, i siti storico - archeologici e gli habitat faunistici di particolare pregio.


Obiettivi:

1) ampliamento ed estensione delle aree protette della località, tutela e valorizzazione delle risorse naturali, ambientali, storiche, culturali,
2) promozione di uno sviluppo integrato sostenibile,
3) attivazione di una gestione unitaria del territorio tutelato


Esecuzione:

Il parco - prefigurato nella strategia di sviluppo del Patto del Monte Bondone - è stato incluso tra i progetti di opere pubbliche con priorità, contenute nel protocollo d'intesa approvato dalla Giunta provinciale con deliberazione del 30.12.2002. Ad oggi, è concluso lo studio rigurdante gli aspetti giuridici, lo studio scientifico e di fattibilità ed è stato siglato l'accordo di programma tra i sei comuni interessati ed è stata stabilita una preliminare ipotesi di perimetrazione. I prossimi passaggi saranno: approvazione della legge provinciale di istituzione, Piano del Parco e realizzazione delle infrastrutture (centro visitatori, tabellazione, ecc.)


Effetti:

maggiore tutela ambientale, gestione coordinata e partecipativa del territorio, educazione ambientale, turismo sostenibile, promozione di un eco-turismo della località


Partecipanti:

Comuni di Trento, Calavino, Cavedine, Cimone, Garniga Terme e Lasino, Provincia Autonoma di Trento, Azienda forestale Trento-Sopramonte, Museo Tridentino di Scienze Naturali, Centro di Ecologia Alpina


Durata:

bis 2007


Finanziamento:

450.000 euro dalla Provincia Autonoma di Trento, 40.000 euro dai Comuni di Trento, Calavino, Cavedine, Cimone, Garniga Terme e Lasino

 

Gap Chambéry Brig-Glis Sondrio Sonthofen Herisau Trento Bolzano Bad Reichenhall Bad Aussee Belluno Villach Maribor Idrija Annecy Lecco Chamonix Tolmin Tolmezzo karte_alpen.png

 

 

 

 
Strumenti personali