Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sezioni

Mostra "Le Alpi 2020 - le nuove trasversali"

 

Per la prima volta i quattro tunnel di base - Gottardo, Lötschberg, Brennero e Lione-Torino - sono stati presentati insieme. Questi "cantieri del XXI secolo" consentiranno di rivoluzionare il trasporto transalpino ed europeo entro il 2025 nonché un forte potenziamento del trasporto merci combinato rotaia/gomma e del trasporto passeggeri ad alta velocità. La mostra (2.000 m²) ha presentato anche le reti transeuropee di trasporto (ferrovia, acqua, aria, strada) e la politica sostenibile dei trasporti dell'Unione Europea. Nell'ambito della mostra si è svolto inoltre un convegno europeo - www.alpes2020.org.


Obiettivi:

L'obiettivo è di promuovere i trasporti sostenibili e lo sviluppo sostenibile dello spazio alpino e dell'Europa.
Creare un'Europa delle persone:
- trasporti: costruire una rete di trasporti efficiente
- economia: sviluppo armonico delle città e delle regioni europee
- cultura: avvicinare la popolazione dello spazio alpino e proteggere le montagne
- conservare lo straordinario patrimonio ambientale delle Alpi
- sviluppo sostenibile delle regioni alpine


Esecuzione:

Il convegno europeo ha permesso a personalità politiche di primo piano, in particolare Jacques Barrot, vicepresidente della Commissione Europea e responsabile dei trasporti, e Dominique Perben, Ministro francese dei trasporti, di impegnarsi maggiormente in favore del progetto Lione-Torino e del suo finanziamento, in modo che i lavori per il nuovo tunnel internazionale di 53 km possano iniziare nel 2009/2010 e la nuova linea ferroviaria (compreso il tunnel) sia operativa entro il periodo 2020-2025.


Effetti:

10.000 persone, di cui 3.000 ragazze e ragazzi delle scuole della regione Rhône-Alpes, hanno visitato la mostra. Il convegno europeo, al quale hanno partecipato 800 persone, ha evidenziato l'interesse degli attori economici, sociali, politici e delle associazioni a questi grandi progetti, in particolare a quello della Lione-Torino, la cui realizzazione appare decisiva per il futuro della regione Rhône-Alpes, dei Paesi dell'Europa meridionale e per l'equilibrio dell'Unione Europea nel quadro del suo ampliamento ad est.


Partecipanti:

La città di Chambéry, il Dipartimento della Savoia e la Regione Rhône-Alpes insieme ad altri 40 partner.


Durata:

Convegno: 1 giorno, mostra: diversi mesi a Chambéry, dal 13.2 al 2.9.2007 a Parigi


Finanziamento:

Convegno 165.000 Euro, Mostra 356.000 Euro

 

Gap Chambéry Brig-Glis Sondrio Sonthofen Herisau Trento Bolzano Bad Reichenhall Bad Aussee Belluno Villach Maribor Idrija Annecy Lecco Chamonix Tolmin Tolmezzo karte_alpen.png

 

 

 

 
Strumenti personali